Dante tra poesia e scienza

Università degli Studi di Napoli Federico II

Capacitación gratuita

Modalidad:  en línea

Organizado por: Università degli Studi di Napoli Federico II

Fecha: abierto actualmente

Click aquí para dirigirse al sitio web

Más información:

La Commedia di Dante è una delle opere più tradotte e stampate nelle lingue e nei dialetti del mondo. Un testo scritto nel 1300 che affronta temi ancora oggi attuali, e che può rendere l’uomo del nostro tempo più vicino «a quell’amore che move il sole e l’altre stelle.

Questo corso affronta non solo la poesia presente nel percorso che il poeta-personaggio Dante ha tracciato nella sua opera quale viaggio dall’umano al “divino”, ma anche la parte scientifica dell’opera. Quest’ultima ha avuto in genere una minore frequentazione critica rispetto all’universo poetico. Essa, infatti, risulta scarsamente frequentata dal critico letterario, mentre è stata oggetto di studio da parte di scienziati di ieri e del nostro tempo.

In questo viaggio nella Commedia dantesca sarai accompagnato per mano da personaggi come Beatrice, Pier delle Vigne, Ulisse ma anche dal più grande dei nostri scienziati, Albert Einstein per comprendere come l’esatta descrizione del cosmo fatta da Dante Alighieri nel 1300 è stata poi dimostrata dalla scienza moderna.

In tal modo la Commedia riesce meglio a suggerire al lettore il valore del pensiero dantesco offrendo ai lettori del XXI secolo un esempio di come la poesia e la scienza non devono vivere in “camere separate”, ma costituiscono l’unità del sapere universale.

 

Comentarios